lunedì 14 febbraio 2011

"Tre uomini in barca, per tacer del cane", di Jerome Klapka Jerome

Nato quasi per caso (inizialmente avrebbe dovuto essere una sorta di guida turistica, l' editore ne tagliò quasi tutte le diserzioni vedendolo meglio come racconto comico), abbiamo tra le mani quello che sarebbe considerabile come il paradigma della comicità inglese, fatta di battute sottili e fortemente ironiche.

Il punto di forza del libro non sta tanto nel racconto principale (la gita lungo il Tamigi di tre amici. E ovviamente del cane), quanto nelle moltissime digressioni narrative episodiche, raccontanti di volta in volta simpatici episodi dal carattere fortemente comico, rendendole quasi meritevoli di un libro a parte (un pò lo stile de Guida Galattica per gli Autostoppisti). Parlando di costume, di navigazione, cucina, fatti storici, geografia, il racconto e questi "racconti nel racconto" creano un affascinante quadro di un' Inghilterra oggi in parte perduta, avendo alla resa dei conti un affresco davvero incantevole.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...