sabato 5 marzo 2011

Agorà

Alejandro Amenábar, regista del superbo Mare Dentro, ci regala un film epico di ordine diverso, in cui l' epicità non è affidata tanto alle (comunque presenti) battaglie, quanto almeno alle discussioni filosofiche. Il film è portavoce di un messaggio che credo andrebbe insegnato in ogni tempo e ad ogni individuo: il valore della libertà di pensiero, slegato da qualsiasi ottusa restrizione di carattere religioso e non.
E la religione da questo quadro della vita della filosofa Hipatia ne esce a dir poco distrutta, in particolar modo l' allora nascente, giovane e violento nuovo culto dilagante nell' impero romano: il cristianesimo.
Il messaggio è potente, e sarà tanto più affascinante verso quelli che subiranno il fascino della protagonista, una donna che deve tale attraenza non grazie ad un fisico sbandierato quanto al suo pensare sofisticato. Da vedere.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...