giovedì 24 gennaio 2013

No More Heroes [Wii] - Un pugno di ragioni per cui è tra i giochi peggiori che abbia mai avuto

1. GRAFICAMENTE è SQUALLIDO



Questa è la ragione minore, al punto che la considero solo perché non riesce nemmeno questa a redimerlo parzialmente. Se escludiamo gli ottimi modelli dei personaggi principali (Trevis e i boss), e qualche scelta stilistica molto stilosa, tutto sa di raffazzonato e sempliciotto. I modelli poligonali dei nemici standard sono poverissimi, e la città in cui è ambientato il gioco è scialba a dir poco. Senza contare il terribile pop up degli elementi nello scenario man mano che vi ci avvicinate.
Se ricordo bene, NMH è un gioco del primo ciclo vitale della consolle, quindi queste limitazioni tecniche sono relativamente accettabili, ma diventano ridicole se si pensa che poco tempo prima è uscito un mostro del calibro di Metroid Prime 3.

2. IL SISTEMA DI COMBATTIMENTO è MONOTONO E IMPRECISO



In realtà di mosse ce ne sono diverse, ma gira rigira si utilizzano sempre le stesse. E soprattutto, almeno fin dove sono arrivato io, non c' è alcuna espansione di queste. Quelle che sono le possibilità spiegatevi nel tutorial iniziale, saranno tutto ciò che avrete.
A peggiorare le cose ci sta il sistema di aggancio sul nemico, che invece di puntare automaticamente sul nemico più vicino, bloccherà Trevis su ciò verso cui è rivolto. Indipendentemente da se ci sia un nemico o meno. Dovrete quindi rilasciare il pulsante, girarlo in direzione del nemico, e ripeterlo.
Questo, combinato con le telecamere assassine, rendono frustranti certi scontri (io, per sì e per no, l' ho iniziato a difficoltà massima).

3. LA CITTà è NA FREGNA



Una cosa su cui concordi chiunque è che il free roaming sia implementato alla cazzo di cane. Io mi accodo: la città, oltre che essere essere orrenda da guardare, è semplicemente una palla al piede (di questo parlerò più approfonditamente dopo), senza peraltro aver nulla che ne giustifichi l' esplorazione. Ciliegina sulla torta, gli spostamenti tramite moto godono di uno dei peggiori sistemi di guida mai visti negli anni recenti.

4. BETA TESTING? COS'è?



E qui i nodi vengono al pettine. Non esiste persona sulla faccia della Terra che sarebbe in grado di convincermi che questo gioco abbia avuto il minimo beta testing prima della release. Se già i suddetti problemi non ne fossero una prova ben più che sufficiente, sono le stesse scelte a livello di gameplay (non problemi tecnici, attenzione. Come il gioco è stato concepito!) a dimostrare che nessuno gli abbia detto un attimo "Che è sta stronzata?".
Sconfitto un boss, riceverete dei soldi. Per affrontare il prossimo dovrete pagare una certa cifra all' associazione assassini; questa di per sé è una boiata, in quanto spezza incredibilmente il ritmo. Se voglio proseguire col gioco sono fatti miei, come anche se voglio esplorare il gioco in cerca di missioni secondarie.
Comunque sia, non avrete mai da subito la pecunia necessaria per avanzare. Come farla, quindi? Con le missioni secondarie, che possono essere dei lavori part time, o delle missioni di lotta.

I primi sono i giochini ritardati come "Taglia l' erba", o "Raccogli il cocco". Se per voi premere il pulsante A fino a consumarlo a livello subatomico è divertimento, i miei complimenti.
I secondi sarebbero anche un buon passatempo (non fosse che ti fanno fare le stesse identiche cose che fai durante le missioni principali, se non ogni tanto con delle condizioni particolari), ma qui sta la fregatura: per qualsiasi missione secondaria intraprendiate, sarà bene superarla al primo tentativo, visto che non è possibile riaffrontarle immediatamente.

Vi spiego l' iter: innanzitutto vi recate all' ufficio missioni. Selezionate la missione desiderata, inforcate la moto e vi recate fino al punto in cui essa si svolgerà. La si affronta, e nel caso perdiate, dovrete risalire sulla moto, tornare all' ufficio missioni, riselezionarla, sulla moto, ritornare sul posto, magari la fallite di nuovo, tornate all' ufficio, la riselezionate, e ancora, e ancora, e ancora. Contante che certe missioni potete perderle in una decina di secondi.
Un meccanismo di gameplay così folle credo non fosse accettabile nemmeno ai tempi degli 8 bit.
E visto la facilità con cui si perdono certe missioni, e visto che sti soldi, oltre che PER AVANZARE NEL GIOCO, servono per acquistare dei gadget alternativi per il personaggio. Quindi, vuoi o non vuoi, i piccioli ti servono. E allora, per non sprecare tempo e andare sul sicuro, ripeti la missione più facile / meno irritante (nel mio caso tagliare l' erba), e il gioco si riduce a questo: tagliare l' erba!

5. ORIGINALITà?



Un sacco di gente dice che il gioco è originale. Spiegatemi dove. Per il free roaming? Per le tamarrate giapponesi? Per il sistema di combattimento? Per lo stile grafico? Per TAGLIARE L' ERBA?
Tutte cose già viste altrove e altrove fatte meglio, addirittura dalla stessa Grasshopper.

Ognuno è libero di avere le proprie opinioni, ma personalmente ritengo che la media dei voti presi da NMH sia la riprova che ci sia qualcosa di fondamentalmente marcio nella critica videoludica mondiale.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...