sabato 23 gennaio 2010

1001 Nights

L' arte di Yoshitaka Amano, illustratore giapponese celebre per aver curato il design di molte produzioni (su tutte quella della serie Final Fantasy), in un opera dello stesso genere di Fantasia della Disney, ossia immagini accompagnate (o che accompagnano?) brani musicali, narrando una storia.
Anche se in questo caso è difficile parlare di trama, che probabilmente c' è e si può dedurre dalla visione, la quale però è talmente visionaria e contorta da rendere difficile dire quale sia l' effettivo intreccio, comunque chiaramente secondario rispetto a ciò che scorre sullo schermo.

Lo stile di Amano c' è tutto, e anche se non tutti ne apprezzeranno le caratteristiche (su tutte l' androginità dei personaggi), è innegabile la sua raffinatezza e freschezza nel tratto, nonché la capacità di dipingere mondi e personaggi fuori dalla realtà.
L' approccio scelto è quello di dare una forte personalità al video con molto sperimentalismo visivo. Si va da scene che sono un tripudio di colori, ad altre minimaliste, addirittura in bianco e nero (tanto che sembrano un abbozzo di disegno. E forse il maggior pregio del tutto è questo, l' apparire a tutti gli effetti come un disegno in movimento, con tratti non definiti come lo sarebbero in un animazione tradizionale, ma presentando il "tratto a matita" di un lavoro realizzato totalmente a mano).

Come detto prima, è difficile seguire il senso logico degli eventi, e quindi l' unica è abbandonarsi alla visione senza porsi troppi perché, godendo di quanto vi scorre davanti agli occhi. Complice la brevità (una ventina di minuti), non sarà né difficile, né spiacevole.

Voto: 7,5

1 commento:

  1. Sei tra i miei feed Mr!
    Ottimi gli spunti per gli anime e bel post!

    Pablus

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...