venerdì 22 ottobre 2010

Machete

They call him Machete...
E se avrete la pazienza di spostare gli occhi a sinistra vedrete Machete. E ciò vi dice tutto sul film. Parliamo di un ex federale che combatte usando i machete (comunque prediligendo qualsiasi cosa tagli), percui diciamolo chiaramente, non è un film da proiettare al cinema parrocchiale la domenica pomeriggio.
Nel caso non si fosse ancora capito, parliamo di quella che probabilmente è la più grossa tamarrata partorita dal cinema nel corso di quest' anno. Se vivete di queste cose, o se solo volete vedere un pò di azione esagerata come non se ne vedeva da tempo, ecco a voi.
A vederlo sembra un classico film d' azione anni 80. I cattivi sono chiaramente i cattivi, tutti fanno una brutta fine, e i buoni sono buoni, sono cattivi solo coi cattivi. Più facile di questo.
Purtroppo forse il film si perde un pochettino in chiacchiere certe volte, dando l' impressione di prendersi troppo sul serio sul tema trattato (l' immigrazione dal messico), fortuna che poi vedi Machete che fa bunjie jumping con le interiora di uno e ti ricordi che stai guardando una cazzata fatta bene. Tra violenza a palate e ben poco velata, tette, tettine, tettone, e anche un pò di culi, e qualche battuta carina, il film scorre liscio. Decisamente worth watching, specie in lingua originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...