mercoledì 6 luglio 2011

"Cecità", di Josè Saramago

Quelli con cui ho scambiato opinioni sul libro (pochi a dire il vero) sono concordi: l' inizio di Cecità è noioso per la sua lentezza. Paradossalmente, invece, io ho avuto il processo contrario: nessun problema all' inizio, perplessità alla fine. Non che la lettura sia stata una discesa qualitativa, per carità, anzi. Semplicemente i dubbi finali sono nati con una certa difficoltà nel capire dove voglia andare a parare di preciso Saramago. La trama d' altronde è di quelle che chiaramente poggiano molto sull' interpretazione del lettore. Chi vorrà vedrà la mano di Dio nell' improvvisa cecità universale (l' uomo ceco innanzi al peccato?), ipotesi resa ancora più forte dal persistere di un "testimone oculare" (l' unica a vedere nel mondo di chi non vede, quasi un novello Cristo che sopporta su di sé la visione dello sfacelo umano), altri ancora magari nulla, d' altronde la conclusione mi è sembrata un pò troppo repentina per essere chiaramente decifrabile.

Al di là di questi dubbi, comunque, il libro è una lettura caldamente consigliata, anche alla luce della sua ambiguità concettuale, che cozza in maniera decisa con la cruda descrizione del mondo dei cechi fatta dall' autore, in cui non viene risparmiato nulla, sia del degrado dell' ambiente che soprattutto degli uomini, che anzi perdono il loro statuto di esseri umani, come riconoscono loro stessi, al punto che non si chiameranno neanche più per nome (e a mancare saranno anche coordinate che identifichino la storia nel tempo e nello spazio, così da rendere la "parabola" universale). Chiunque non fosse spaventato dalle letture forti e soprattutto dall' eterodosso stile di scrittura di Saramago, direi che è un acquisto sicuro.

1 commento:

  1. Ho avuto la tua stessa reazione.. inizialmente l'ho trovato veramente coinvolgente, ma andando avanti anch'io ho provato qualche perplessità. Nonostante tutto resta un libro ottimo, incisivo. Ma devo ancora trovarlo un brutto libro di Saramago :D

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...