venerdì 26 febbraio 2010

Lucky Star OVA - Recensione

Distribuito a un anno dalla serie, questo OVA di tre quarti d' ora riunisce dei mini episodi, dal carattere ancor più comico rispetto a quello della serie.
Non un vero approfondimento dei personaggi, di cui peraltro non c' è gran bisogno, ma piuttosto l' occasione per gli autori per sfantasiare e creare episodi che si focalizzino su cose meno approfondite nella serie (come il MMORPG di Konata) o che trattino svolte surreali, con risultati ottimi.
Ma la vera punta di diamante dell' OVA (e di tutta la serie, probabilmente) sono i titoli di coda, costituiti da una puntata del Lucky Channel dove Akira e Shiraishi sono interpretati direttamente dai loro doppiatori (quello di quest' ultimo è un fenomeno, e se i titoli di coda della serie non fossero bastati, questi confermano la sua follia!).
Certo, peccato che per Meito Anisawa, il folle negoziante del negozio di fumetti, il mio personaggio preferito, sia stato riservato solo un piccolo cameo, quando sarebbe stato bello vederlo in un mini episodio tutto per sé.
Ma pazienza, in fin dei conti questo OVA è la degna coronazione di una serie che non potrebbe essere definita altrimenti se non kawaii.

Voto: 9

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...