martedì 20 luglio 2010

Does the soul still burn?


Facendo l' altroieri una breve partita a Soul Calibur 3, ho realizzato di aver fatto un grosso errore, perché mi ha ricordato quanto un gioco possa deludere le aspettative. Ma non cadete nella mia trappola, non mi riferisco al suddetto gioco, bensì a Soul Calibur 4.
Gesù che delusione. A
dispetto di quanto posso averci giocato (una sessantina di ore in un mese), tale tempo (e anche soddisfazione, devo ammetterlo) impallidisce rispetto a ciò che mi diede il 3.
Dio, è superiore in tutto. TUTTO.
Anche graficamente, perché se sotto un punto di vista meramente tecnico il confronto non regge, in quanto a ispirazione visiva trovo che il 3 stracci il 4. Magari non tanto per i
personaggi (pur essendo decisamente più trash nel 4, molti mi sono piaciuti ugualmente), quanto per le arene. che nel 3 mi prendevano e stavo lì a guardarle per ore alla ricerca del più minimo dettaglio fin dove l' occhio si perde nell' orizzonte. Pur
non essendo brutte, nel 4 non

hanno minimamente lo stesso impatto, e anche nel migliore dei casi il paragone non sussiste (la migliore arena del 4 ritengo sia l' arena del boss finale Algol, ma paragonatela con quella di Abyss del 3, per non parlare di quella di Nightterror).
Il problema delle arene poi va a collegarsi con quello della trama. Nel 3 queste seguivano lo sviluppo delle vicende dei personaggi, avendo ognuna a che fare con una tappa precisa del loro errare nel mondo alla ricerca della spada dello spirito, ma qui non hanno il minimo senso logico di continuità. So che è un problema secondario per un gioco del genere, ma considerato lo sforzo (riuscitissimo) dei programmatori nel dare una trama che fosse più che discreta al gioco, l' amaro in bocca è terribile.

Ma ciò in cui il 4 viene disintegrato totalmente è la giocabilità. Io non sono un appassionato di picchiaduro, pur avendo giocato molto con Tekken 5 e con Soul Calibur 4. Ma mi spiegate allora come mai ho giocato, non vorrei esagerare, ben oltre le 100 ore con Soul Calibur 3? Ve lo dico io: perché è un gioco talmente vasto e vario che puoi giocarci mesi e avere ancora qualcosa da fare! Qualche accessorio per l' editor da sbloccare, una sfida in cui prendere l' oro, insomma qualcosa che ti spinga a spolpare il gioco. Dozzine di extra quali immagini, filmati e personaggi. Un editor vastissimo e piuttosto completo (delusione cocente per quello del 4, visto che l' introduzione delle statistiche nel' equipaggiamento ti obbliga a caricare il personaggio di armature per averlo performante, e comunque alcune incompatibilità tra pezzi hanno dell' assurdo. Aggiungiamoci alcune assenze terribili e avremo un' occasione sprecata, visto che la quantità di pezzi disponibili e il loro aspetto non ha molto da invidiare al predecessore).
Si sono perse persino le sfide e i bivi nella modalità storia. Sigh...
Modalità alternative? Come no. Ci sarebbe la Torre delle Anime, che è in pratica la modalità sfida e survivor messi insieme, che non è male, ma paragonata a tutto quello che c' era nel 3 (ancora piango l' assenza di una modalità Cronistorie della Spada upgradata al massimo), e tale povertà si riflette persino nelle modalità multiplayer, dove a dispetto dell' online mancano delle vere alternative al banale scontro 1:1 (su tutte l' arena col terreno scivoloso del 3. DOV' è FINITA? scivolata nello scarico?).

Punta di diamante della delusione, i controlli. Tutti sanno che il ritmo dei combattimenti è stato decisamente rallentato rispetto al 3, e molti hanno accolto bene ciò, ma per me è stata una mazzata, visto che si è persa molta della immediatezza del predecessore, in cui i combattimenti erano uno scambio di colpi al fulmicotone. Contate anche la schifezza del pad 360, che fa sentire a dir poco un' handicappato, specie paragonando la differenza di prestazioni tra una partita col 3 e una col 4, e la frittata è fatta.

Tutto questo delirio per esprimere la delusione di uno che aspettava il 4 come il messia, e che l' ha pure preso al lancio, per ritrovarsi con un pugno di mosche in mano, pur essendo un buon gioco (ma se il primo era da 9, se non di più, i 4 per me è da 7,5). Cosa voglio ora per il 5? Banalissimo, prendete il 3, dopatelo manco fosse un ciclista alla coppa del mondo, dategli un sistema di ranking decente e assumete sceneggiatori bravi che ci facciano dimenticare i trashosissimi finali del 4.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...