mercoledì 22 dicembre 2010

Shrek - e vissero felici e contenti

Il mio giudizio su questo film è ambiguo. Narrativamente è abbastanza inutile, visto che non aggiunge niente di niente alla narrazione (e dico proprio nulla, il film finisce dove inizia!), ma paradossalmente ho goduto di più nel vedere questo piuttosto che il noioso Terzo. Pur non raggiungendo la freschezza del primo e la qualità del secondo (il mio preferito), devo dire che in generale mi è sembrato più ispirato negli sketch. Insomma, dico solo che a metà del terzo volevo scappare dal cinema, mentre questo si è lasciato guardare piacevolmente.
Certo, che ormai il marchio abbia detto tutto quello che poteva dire è ormai palese (inutile, remember?), tanto che è con un sospiro di sollievo che si constata che i titoli di coda, ripercorrendo alcuni momenti salienti della saga, ne sanciscono definitivamente la fine, lasciando spazio probabilmente al tanto caldeggiato spin-off sul Gatto con gli stivali (che a proposito, qui ruba la scena a dir poco, peccato che abbia un ruolo molto marginale).
Ultima nota sul villain: Tremotino, il cattivo di turno, è discreto; il mio preferito, per quanto non originale quanto la Fata Madrina o Azzurro, rimane Farquad, ma il folletto del caso si difende bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...