giovedì 29 ottobre 2009

UP

Il caso ha voluto che andassi a vedere Up, e insomma, che volete che dica? Mi è piaciuto, ovvio. I film Pixar mi sono sempre piaciuti (persino Cars con quell' idea balorda di un mondo di macchine), e quindi dove ha saputo centrare l' obbiettivo?
Al solito, in un inizio che mi ha colpito emotivamente (ho sempre trovato che l' apice emotivo dei loro film, se c' è, è negli inizi, a loro modo sempre piuttosto originale; non dico per niente nei finali, che sono sempre banalmente [e come potrebbero essere, in fin dei conti?] a lieto fine), e soprattutto nel divertire, con tante trovate simpatiche in piena linea con il loro umorismo. E mi è piaciuta anche la caratterizzazione dei personaggi. Perdonate se non ricordo tutti i nomi...
Il vecchio è più simpatico di quanto non credessi dai trailer; il bambino, Russel, l' avrei preso a badilate sui denti per tutto il film; Doug è uno di quelli che, a sorpresa, mi è piaciuto maggiormente; simpatico anche Kevin; discreto il cattivo; dei cani del cattivo mi è piaciuto il dobbermann (chi ha visto il film potrebbe capire perché).
Insomma, io continuo a preferire di gran lunga l' animazione orientale, che in quanto a sentimenti prende a sberle tutti i film Pixar. Ma come animazione occidentale, qui, siamo al top.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbe interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...